Replacement Ray Ban New Wayfarer Lenses

Quindi ancora una città con i toni virati sul rosso della notte (come in Collateral), ancora una magistrale sequenza (in apertura) girata in una discoteca in cui divertimento e violenza si sfiorano e sembrano non vedersi reciprocamente (sempre Collateral) e sparatorie in cui i colpi delle pistole esplodono come cannonate. C’è però la variante esotico meticcia della presenza di Gong Li che fa la differenza. L’attrice resa famosa (non sappiamo quanto negli States) dai film di Zhang Yimou offre la sua bellezza matura e la sua professionalità al complesso personaggio di Isabella, donna del boss e business woman combattuta per amore.

Gli altri mi dissero: ehi Staiti, ma fai sul serio? Perché?, domandai. Qui si fa per finta, mi risposero. Di Mario Capanna, l’antagonista dei cortei nella Milano dei fumogeni e delle molotov, diceva: Avevamo gli stessi nemici. Ne ho presi vari in tanti colori racconta Elisa Marino, 22 anni, baby sitter, che sfoggia un modello fucsia è comodo e sembra quasi un vestito. Dai “vucumprà” ne ho trovato anche un modello ancora più originale con un grosso buco al centro della stoffa per infilarlo dalla testa e poi incrociarlo in vita. Meno tecnologicie più amanti del relaxi bagnanti della Baia del Corallo e della riserva di Isola delle Femmine e Sferracavallo.

Non sua, per altro. Quella notte se ne stava affacciata, a cercare refrigerio in un ghiacciolo al limone. Ormai si nutriva solo di quelli. Dunque lei preferiva i prezzi bassi del comunismo? “Il comunismo? E che cosa mai sarebbe, una fiaba per l’ infanzia? No, noi vogliamo la democrazia”. E la moglie al suo fianco aggiunge: “La libertà di parola non basta più, ci vuole la libertà di vivere come ci pare”. Soci è una città giovane, fondata alla fine del secolo scorso e trasformata in località turistica “per i lavoratori” da un ordine di Lenin nel 1919.

Chissà che non lo aiuti un centro di riabilitazione dove rivivrà in prima persona Qualcuno volò sul nido del cuculo. Ancora un tedesco frastornato dalla Germania del dopo Muro per Hannes Sthr (era suo l’interessante Berlin is in Germany (2001).Non così il pretenziosissimo Berlin Calling, come già suggerisce il titolo, “rubato” ai Clash. la storia di Dj Ickarus, boss della musica elettronica, schizofrenico e tossicodipendente.

Nel tardo pomeriggio gli agenti hanno notato i movimenti sospetti di una Ford Focus verde che, dopo una sosta in un’area poco distante da piazza Manin dove di solito bivaccano diversi senegalesi impegnati nella vendita di prodotti contraffatti, aveva ripreso la marcia con andatura decisa in direzione del ponte della Cittadella. Quella manovra repentina ha insospettito i poliziotti che a distanza hanno iniziato a pedinare la Focus. All’altezza di via Cesare Battisti l’hanno fermata.

Lascia un commento