Ray Ban Aviators Real Vs Fake

Così l’altra sera per settecento persone, selezionatissime fra gli under 35, gente della Manhattan che fa tendenza, quella sempre in linea con il Blackberry e con Facebook, un concerto di tre band giovanili di gran carriera: Ipso Facto, Black Kids e White Williams. Una ventina di canzoni, suoni duri, parole dolci, look fra il perbene (le camicie allacciate sino all’ultimo bottone) e il permale (labbra nere e tubini di pelle). Foto d’autore del rock quel Dean Chalkley che non perde un flash ai concerti degli Oasis, di Pete Doherty, Gwen Stefani, Arctic Monkeys, The Killer.

La risposta (che vale per Bassolino ma che può essere applicata a “tutti gli ex” che rischiano la depressione per effetto della rinuncia forzata alla politica attiva) è semplice, addirittura ovvia. A costoro manca solo il potere, perché se veramente volessero mettersi al servizio delle loro comunità avrebbero cento modalità, cento occasioni e cento possibilità per farlo! A cominciare, ad esempio, dal riflettere sugli errori commessi: provando a raccontarli, caso mai, in un libro di memorie (che possa essere utile ai giovani che vogliono accostarsi alla politica). Per passare, poi, ad esercitare quell’autorevolezza morale (mi riferisco a quei politici, e sono pochi, che se la sono guadagnata sul campo) necessaria per convincere gli allievi a non ripetere i loro stessi errori e ad interpretare il ruolo del politico solo ed esclusivamente al servizio del bene comune! Infine, potrebbero (quelli che hanno ancora energie da spendere) impegnarsi in altri campi e settori della vita sociale che producono benefici ed utilità soprattutto a favore delle persone svantaggiate ed emarginate delle nostre comunità!.

Il presidente scrive una lettera aperta: roppe falsit? Questo processo di cambiamento non ?influenzato dalla mia famiglia?MILANO Sull al vertice di Luxottica sono apparsi anti, troppi, pettegolezzi e falsit?sulla mia famiglia e sui miei pi?stretti collaboratori. In questo processo di cambiamento non ci sono state e non ci saranno mai influenze dall Lo scrive il presidente Leonardo Del Vecchio ai dipendenti, e continua: ono temporaneamente tornato in azienda, esclusivamente per accompagnare e agevolare i cambiamenti in atto. Appena terminato e consolidato il nuovo assetto organizzativo, lascer?di nuovo ai manager il compito di guidare il futuro di Luxottica? utti sapete rivendica Del Vecchio che ho speso un vita dedicata al lavoro, lontano dalla ribalta e senza alcun desiderio di apparire.

Lascia un commento